RISPARMIO ENERGIA ELETTRICA

Come possiamo raggiungere il risparmio dell'energia elettrica?

Sono sicuro che è una domanda che TI sei posto diverse volte.

Sono anche sicuro che, spesso, la tua testa ti ha detto: Ma chi te lo fa fare? Tanto non cambia niente! Le bollette sono sempre uguali!

Ti capisco perfettamente, è quello che continuavano a pensare i miei clienti, i miei genitori e parenti, amici. Poi da quando ho iniziato a spiegare loro i concetti del RISPARMIO ENERGETICO, hanno visto la reale diminuzione delle bollette! Senza sforzo ne fatica!

Per farlo bisogna:

  1. Conoscere i propri consumi.
  2. Capire se ci sono elettrodomestici energivori eventualmente da sostituire.
  3. Produrre l'energia elettrica che ci serve.
  4. Monitorare la produzione e il consumo.
Bollette queste maledette!

Voglio trasferirTI le informazioni

che hanno fatto diminuire i consumi, quindi anche il costo delle bollette, ai miei clienti . Probabilmente,  leggerai  informazioni un po diverse da quelle che normalmente senti o leggi in altri blog. Se vuoi risparmiarTI la lettura potrai tranquillamente compilare il modulo qui sotto e TI CHIAMERO IO, le informazioni ricevute non ti costeranno nulla:

Il processo per il risparmio dell'energia elettrica:

Come detto sopra il processo per ottenere il risparmio dell'energia elettrica passa attreverso 4 fasi.

La prima è conscere il proprio consumo. Non va preso in considerazione  il costo in €(euro), ma i kWh (stiamo parlando di energia elettrica).

La distinzione è necessaria perchè potresti stare pagando un costo per kWh molto alto, mentre il consumo effettivo in kWh  è sempre quello da anni.

Individuare i consumi nella bolletta:

La questione costo la affronterò in un articolo specifico.

Come facciamo ad individuare questo importante dato? Bisogna prendere le ultime 6 bollette (un anno).Poichè il consumo durante  non è sempre uguale.

Per esempio nel periodo estivo risulta essere piu basso se non ci sono condizionatori accesi, piu alto se ci sono.

Se il tuo gestore riporta il valore del consumo annuo in tutte le bollette ne basta una sola.

Si lo so! Stai pensando che noia!

Non vuoi farti fregare da sedicenti venditori o dalle stesse compagnie fornitrici? Ok allora  è neceesario che tu conosca come stanno le cose. Se vuoi posso farlo io per te, inviami le tue bollette qui.

In alternativa, adesso ti dico esattamente come fare e dove individuare i tuoi consumi annuali.

Le bollette sono composte da diversi fogli, quello che interessa a noi nel 90% dei casi è il  2° foglio.

Il primo dove sono indicati i tuoi dati, potenza del contatore, ecc ecc , il riepilogo in EURO dei costi di materia prima consumata, tasse, accise,oneri di trasporto e vettoriamento, iva, ti serviranno se vuoi cambiare il costo dell'energia non per ridurre il consumo.

La tabella da individuare deve essere simile a questa:

Il cliente che mi ha dato questa bolletta consuma:

Annualmente: 2746 kWh

Nel bimestre: 874 kWh

Consuma: il 39%  di giorno

Consuma: il 61% di notte e nei  festivi

ORA SAI COME INDIVIDUARE I TUOI CONSUMI.

SCOPRI COME CAPIRE SE CI SONO ELETTRODOMESTICI ENERGIVORI.